giovedì 16 novembre 2017

Il nido dei miei pappagallini

Ciao a tutti!

Il post di oggi è dedicato alla decorazione del nido dei miei pappagallini. 



Prima di mostrarvelo, però, vi presento i miei "limoncini", altrimenti conosciuti come "The Lemon-Limes":


Kiwi, Gin e Limoncina hanno tre anni. Per sbaglio, avevo preso due femminucce (Gin e Limoncina) anziché un maschietto e una femminuccia. Gin era la cocorita scambiata per un maschietto perché, quando la avevo adottata, aveva la cera del becco azzurrina tipo quella che hanno i maschietti, ma più chiara (perché le femmine giovani ce l'hanno di quel colore, prima di diventare marroncina). Dopo due mesi, mi sono accorta che Gin era una femminuccia, e ho pensato di adottare un maschietto, ed è così che Kiwi è arrivato a casa mia.
Kiwi si è innamorato di Gin, e Gin si è innamorata di lui. Li vedevo spesso accoppiarsi e, dopo qualche mese, ho acquistato un nido per loro. Dopo qualche giorno, il 7 novembre 2015 Gin depone il primo uovo. In totale, ne depone cinque, ma solo tre uccellini riescono a sopravvivere: Adrian Kiwi è nato il 25 novembre, Lemon il 26, e Sky il 29. Sia Gin che Kiwi hanno delle penne azzurre, quindi non c'è da sorprendersi che Sky sia uscito azzurro e bianco. Come si può notare, sono tre maschietti... ah, Lemon è diventato il compagno di Limoncina!


Gin nel nido con le uova.

Ho deciso di non far fare altre uova alla coppia, perché mi affezionerei troppo ai piccoli e mi dispiacerebbe darli via. Poi, già sei uccellini sono tanti da gestire, a volte capita che quattro di loro cantino contemporaneamente, per non parlare delle piume che fanno... Comunque, vedere crescere dei pappagallini era un'esperienza che volevo fare da tanto, e non ci sono rimpianti a riguardo. 
Poi, ho anche deciso di tenermi il nido per ricordo, e decorarlo in modo da rendere omaggio ai miei "piccolini".



Qui ho creato le iniziali dei miei pappagallini con degli scovolini verdi.


Interno del nido con uova e uccellini.